Chiama ora (+39) 02-215-2568         info@edimediche.it
Chi Siamo    |    Ultimi arrivi    |    Offerte    |    In evidenza    |    Contattaci ora    |      Tracking spedizione
Edimediche: libri Scientifici, libreria scientifica universitaria e professionale
Edimediche: libri Scientifici, libreria scientifica universitaria e professionale
Tel. 02 215 2568
Orari: Lun - Ven 8:30 - 18:00
           


Ultimi prodotti visti
I migliori marchi

Best Seller

Le Nuove Evidenze Scientifiche in Fotografia - Cultura del colore


50,00 €

Disponibilità:

  • TAG:
    • Descrizione
    • Spedizioni
    • Recensioni
    • Richiedi informazioni
    • Diritto di recesso
    Autore: Pasquale Loiacono  -  Editore: Quintessenza  -  Anno: 11/2015  -  Pagine: 424  -  Immagini: 614  -  Volume Rilegato



    PREZZO ORIGINALE €. 170.00

    “È ciò che pensiamo già di sapere che ci impedisce di imparare cose nuove”. Claude Bernard

    INDICE:

    Il colore e la fotografia in odontoiatria
    Colore, estetica e fotografia in odontoiatria
    L’EBDP: Evidence Based Dentistry Photography
    La fotografia per la diagnosi e la misurazione dei colori
    Il concetto di anatomia ottica
    Le proprietà ottiche intrinseche principali e accessorie
    Le crepe dello smalto o “enamel cracks”
    Le proprietà ottiche estrinseche: micro- e macro-anatomia di superficie
    Il concetto di anatomia ottica patologica
    Accuratezza del sensore digitale e margine di errore accettabile in odontoiatria
    La natura del colore e la colorimetria
    L’estetica dei colori e l’anatomia ottica del dente
    Il rapporto tra le forme e il colore
    L’analisi dei volumi dentari
    Il razionale delle scale guida o scale colore
    La diagnosi clinica dei colori: metodo visuale, visuale assistito da fotografia e spettrofotometrico
    Concetti generali di fotografia digitale
    Differenze tra fotografia analogica e digitale
    Il significato dei formati d’immagine: Raw e JPG
    La profondità di colore delle immagini
    Cenni di fotografia forense: il valore medico-legale dei diversi formati
    Il JPG on-camera e la sua alternativa
    Il ruolo del bilanciamento del bianco
    L’esposizione a destra
    L’ambiguità dei numeri: spazi colore relativi e assoluti
    Workflow 1° fase: l’acquisizione
    L’ortografia delle immagini
    Le geometrie d’illuminazione dirette
    Le geometrie d’illuminazione indirette: i diffusori e le fotografie d’effetto
    La temperatura luce degli illuminanti flash
    Il bilanciamento del bianco con il flash specifico
    Le impostazioni della fotocamera per la riproduzione fedele del colore
    La procedura pratica di premisurazione del bianco
    Workflow 2° fase: la post-produzione e la gestione colore
    Post-produzione: fotoritocco e gestione colore
    La fase di importazione dei file immagine
    Il significato della gestione colore
    Gamut, profili di colore e Profiles Connection Space (PCS)
    Calibrazione e caratterizzazione
    Il profilo di fotocamera e i target per la caratterizzazione
    La procedura pratica per la creazione di un profilo di fotocamera
    La verifica del protocollo di gestione colore
    Workflow 3° fase: il DAM fotografico
    La gestione del patrimonio digitale: il DAM
    I metadati
    I software DAM
    L’elaborazione o editing non distruttivo
    Adobe Lightroom
    Generalità: i moduli e il sistema dei cataloghi
    Lo sviluppo: la post-produzione
    La fotografia a luce polarizzata incrociata
    Aspetti fisici della polarizzazione della luce
    Polarizzazione incrociata
    Aspetti tecnici e clinici della CPP
    I colori nella fotografia a luce polarizzata
    L’anatomia ottica patologica e la fotografia a luce polarizzata in patologia orale
    Evoluzione dell’hardware e tecnica fotografica
    Sensore a formato pieno o APS-C?
    La risoluzione ideale delle immagini
    La profondità di campo dei sensori full-frame
    Gli artefatti in fotografia digitale: il filtro low-pass e le reflex di ultima generazione
    Le fotocamere compatte per la fotografia odontoiatrica
    Il rapporto di ingrandimento equivalente (RIE)
    La resa cromatica e la qualità delle immagini con diversi sistemi di fotocamere
    Gli spettrofotometri per uso odontoiatrico
    Il funzionamento degli spettrofotometri
    Reliability e accuracy
    Il ruolo degli spettrofotometri in odontoiatria
    Lo Spectroshade
    La diagnosi del colore nei restauri in conservativa
    Il colore dei denti naturali
    Le caratteristiche delle resine composite
    Metamerismo
    Fluorescenza
    Diffrazione
    Opalescenza
    Le scale guida
    Colori legati allo sbiancamento
    Tecnica di ricostruzione
    Opacità
    Tecnica di stratificazione
    Analisi strumentale: gli spettrofotometri
    Percettibilità e accettabilità
    La diagnosi di colore e la scelta del materiale nella clinica quotidiana
    La moderna terminologia del colore
    La terminologia del colore in odontoiatria
    Atlanti e sistemi di ordinamento dei colori
    Fisica, psicofisica e percezione: la visione del colore
    La moderna terminologia del colore
    Riflettanza e fattore di luminanza
    Rapporto tra luminanza e chiarezza da un punto di vista percettivo
    Colori primari, tinte uniche e binarie
    Il concetto di neutralità: colori cromatici e acromatici
    Il DAM informatico
    I supporti fisici di memorizzazione: schede di memoria e hard-disk
    Compact Flash
    Secure Digital
    Hard-Disk
    Memorie SSD
    I sistemi RAID
    NAS: Network Attached Storage
    Il backup
    I software per il backup: il Cobian
    L’archiviazione
    Strategie per l’archiviazione dei dati

    Questo aforisma di Claude Bernard (1813–1878), insigne fisiologo, Autore del testo “Un’introduzione allo studio della medicina sperimentale” (1865), dove teorizzò la necessità di instaurare il metodo scientifico in medicina, fa riferimento, secondo l’Autore, ad un atteggiamento culturale sottilmente diffuso. Purtroppo, la fotografia odontoiatrica è nata e si è sviluppata da radici generaliste, più artistiche che scientifiche e questa eredità comporta una notevole riluttanza da parte di molti ad accettare l’idea che la fotografia è uno strumento clinico e che come tale richiede gli stessi metodi rigorosi di ricerca e applicazione che siamo soliti applicare alla clinica, appunto il metodo dell’“evidenza scientifica”. Si è consapevoli di proporre molti concetti nuovi, ma tutti nascono dall’esperienza e dalla pratica razionale della fotografia scientifica, disciplina alla quale ci si è lungamente applicati, e con passione. Lo spirito di quest’opera è spirito di ricerca. Si è scelto di non accontentarsi delle conoscenze esistenti, di non dare mai nulla per definitivamente acquisito o scontato, ma sempre di ricercare, nei limiti delle proprie forze, la verità e l’esattezza. Si offre dunque al lettore il frutto di una sincera passione e della personale fatica, ben sapendo che tutto ciò che si afferma sarà criticabile o emendabile, ma altrettanto consapevoli che è un preciso dovere dell’uomo di scienza condividere le idee e i risultati del proprio lavoro e che le critiche e i dubbi sono i compagni ideali e necessari sulla via della conoscenza. L’opera è strutturata secondo uno schema preciso, esattamente un flusso coerente, non di lavoro, ma di idee e contenuti. Dai concetti generali su colore e fotografia in odontoiatria si passa all’analisi, fase per fase, del lavoro fotografico, con approfondimenti relativi alla tecnica CPP e all’evoluzione di fotocamere e tecnica. Si è scelto di approfondire gli aspetti relativi alla diagnosi dei colori tramite spettrofotometri e in particolare si ringrazia sentitamente il Prof. Giovanni Dondi dall’Orologio per il suo importante capitolo sul colore dei restauri in composito. L’opera si conclude con una parte dedicata al moderno glossario del colore e con un fondamentale capitolo, curato insieme al valente ed esperto amico Bruno Molina, sulla corretta gestione dei dati informatici, argomento di strettissima attualità e troppo spesso misconosciuto. La sensazione che si è provata, a conclusione degli approfondimenti e della stesura dell’opera, è che la fotografia scientifica sia effettivamente, al di là delle proprie personali opinioni, un attuale e preziosissimo strumento per il clinico. Si è iniziata questa introduzione con un aforisma e si desidera concludere allo stesso modo, sintetizzando così il pensiero dell’Autore: “Solo valenti clinici possono divenire eccellenti fotografi”.

    Tutte le spedizioni vengono effettuate con Corriere Espresso BRT Bartolini

    Le spedizioni vengono effettuate SOLO IN ITALIA

    Il trasporto è affidato al nostro Corriere Espresso BRT ( consegna in 24 / 48 h. )
    Consegna 24h. Nord / Centro
    Consegna 48h. Sud / Isole 
    IL CORRIERE NON EFFETTUA CONSEGNE SU APPUNTAMENTO

    N.B. Sabato, Domenica e festivi le consegne non vengono effettuate.


    TRACCIABILITA' DELLA SPEDIZIONE

    Appena concluderete l' acquisto sul sito riceverete una mail col riepilogo del vostro ordine. 
    Quando affideremo la merce al nostro corriere espresso vi verra' inviata una mail di conferma.
    In un secondo momento riceverete una mail dal nostro corriere con il codice di tracciabilita' della spedizione che potrete segure sul sito di BRT Corriere Espresso.

    • Descrizione breve
    • Descrizione 2
    • Allegati
    Leggi le recensioni dei nostri clienti su Le Nuove Evidenze Scientifiche in Fotografia - Cultura del colore della categoria ODONTOIATRIA - Testi e Dvd.
    Da noi troverai solo clienti soddisfatti, grazie ad un'assistenza tecnica fatta da chi conosce davvero il mondo ODONTOIATRIA - Testi e Dvd.


    Recensisci Le Nuove Evidenze Scientifiche in Fotografia - Cultura del colore del marchio QUINTESSENZA EDIZIONI.
    Affidati alla qualità e professionalità di Edimediche sulla vendita di Le Nuove Evidenze Scientifiche in Fotografia - Cultura del colore, solo da noi trovi i migliori prezzi.
    Desideri avere maggiori dettagli su Le Nuove Evidenze Scientifiche in Fotografia - Cultura del colore loiaconoevidenze o più in generale sui nostri ODONTOIATRIA - Testi e Dvd? Stai cercando un ODONTOIATRIA - Testi e Dvd ma non lo trovi a catalogo? Lo Staff di Edimediche risponderà a tutte le tue richieste.

    Affidati alla nostra esperienza!!!

    Indirizzo e-mail corretto
    Il campo indirizzo e-mail deve contenere almeno 6 caratteri.
    Indirizzo e-mail non valido.
    Domanda di sicurezza: =
    Codice di sicurezza errato.
    In conformità con quanto previsto dal Decreto Legislativo 6 settembre 2005 n. 206 (e successive modifiche ed integrazioni), il Cliente Consumatore, ove non soddisfatto dei prodotti ovvero del contenuto dei servizi acquistati presso Edimediche S.r.l., con sede legale in Via Conte Rosso, 36 - 20134 Milano, partita IVA 11774700154 (da qui in avanti chiamato "Venditore"), potrà restituire i prodotti medesimi ed ottenere il rimborso del prezzo già corrisposto in sede di pagamento anticipato.

    Modalità di esercizio
    A tal fine il Cliente deve rivolgersi al Venditore entro i 14 giorni successivi alla consegna dei prodotti, inviando una comunicazione via mail all' indirizzo info@edimediche.it , contenente tutte le informazioni necessarie ed utili ad una corretta elaborazione della pratica di restituzione e rimborso.
    Il riaccredito, comprensivo delle spese di spedizione, verrà effettuato dal Venditore entro 14 giorni dalla ricezione della comunicazione. 

    In seguito al ricevimento della comunicazione con la quale il Cliente comunichi la propria volontà di esercitare il diritto di recesso, il Venditore, verificata la corrispondenza ai requisiti, concorderà, anche via e-mail, con il Cliente le modalità con le quali effettuare la restituzione dei prodotti.

    Questo sito usa i cookie